Idee per il Ferragosto 2021 a Trieste

Ferragosto in città? le cose da fare a Trieste sono davvero tante, ma se il caldo ti rende faticoso anche solo pensare, ti aiuto io! Qualcuno ha detto che anche solo parlare della Bora fa sentire più fresco, e allora… che ne dici di trascorrere un Ferragosto eolico? Ho selezionato per te alcune idee.

Trekking urbano: sulle tracce della Bora

ferragosto-a-trieste-cosa-vedere-via-della-bora

Fa caldo e ti piacerebbe “sfidare” la Bora pur di sentire un po’ più fresco? La Bora in estate non è molto frequente, ma ti invito a una passeggiata verso il tramonto per parlare di lei… ed evocarla! Nel periodo estivo ti propongo il trekking urbano che ti aiuta a “vedere” i segni della presenza della Bora… anche quando non c’è.

Si inizia alle 18, quando la temperatura si fa piacevole e la luce che anticipa il calar del sole è magica.
Scopri le date in calendario nel periodo di Ferragosto 2021 e scegli la tua passeggiata.
Si parte sempre in piccoli gruppi di massimo 8 persone per volta, prenotazione obbligatoria cliccando qui!

Trieste e il golfo da lassù: sul Faro della Vittoria

Faro-della-Vittoria-Trieste-guida-della-bora
Fonte: Wikipedia. Foto di BerserQL

Altra opportunità da cogliere al volo a Ferragosto è salire sul Faro della Vittoria che il 15 agosto è aperto tutto il giorno. Per motivi di sicurezza non è consentito l’accesso fino in cima, ma ti assicuro che la vista dal ballatoio che potrai raggiungere è comunque fantastica.
Il Faro non è solo uno dei punti più panoramici di Trieste, è anche monumento nazionale e… testimone di tante giornate di Bora. A questo proposito, lo sai che la statua della vittoria alata custodisce un segreto? Questa è l’occasione per scoprirlo.

Per informazioni: www.farodellavittoria.it

Ferragosto in osmiza, what else?

osmiza-trieste-guida-bora-sabina-viezzoli

Il mio modo preferito per trascorrere Ferragosto? una bella passeggiata in Carso, al fresco di un sentiero in mezzo al bosco e, perchè no… partendo a piedi dal centro, attraverso uno dei tanti percorsi che suggerisco qui.

Per concludere nel migliore dei modi la giornata, che ne dici di provare anche tu l’esperienza dell’osmiza? Un rito per i triestini, è il posto giusto per assaporare vini, formaggi e salumi locali direttamente presso il produttore. Diffuse in tutto l’altopiano carsico, sono aperte per periodi limitati; la loro presenza è segnalata da una frasca con una freccia rossa che ti indica la direzione. In Carso fa più fresco che in città, cosa vuoi di più per passare una serata in compagnia?
Se parti dal Faro della Vittoria la prima osmiza è davvero a pochissima distanza: da Verginella a Contovello la vista sul mare non ti farà rimpiangere quella del faro.

Per sapere dove si trovano le altre osmize aperte puoi consultare il sito dedicato: www.osmize.com

Le mostre dell’estate

E se il meteo non è favorevole, le cose da fare a Trieste quando piove non mancano di certo. Io ti consiglio la mostra che celebra i 200 anni del maraschino dalmata e dell’azienda familiare che lo produce. Luxardo: sapori e storia di queste terre, al Museo della Civiltà Istriano Fiumano Dalmata a Trieste, è un tuffo nel passato e nella storia lunga 200 anni del rosolio e del maraschino.
Aperta tutti i giorni e a ingresso libero, puoi trovare gli orari aggiornati nella pagina ufficiale.

Ha il cuore nel Salone degli Incanti, ma invade gli spazi più frequentati del centro con animali colorati che non passeranno inosservati: Incanto – Cracking Art è un’esposizione a cielo aperto e senza percorsi prestabiliti. Invita al gioco e alla leggerezza, sensibilizzando su temi importanti: le opere sono realizzate in plastica e l’obiettivo è quello di far riflettere sull’effetto antropico sull’ambiente naturale.
Puoi inseguire il coniglio bianco, lupi, rane e coccodrilli fino al 17 ottobre.
Per l’apertura dello spazio espositivo sulle rive informati qui.

Nella pace del Parco di San Giovanni

roseto guida parco san giovanni opp trieste bora sabina viezzoli

Sei a Trieste e cerchi calma e tranquillità lontano dal lungomare affollato? Allora apprezzerai di sicuro la passeggiata al Parco di San Giovanni: tra profumi di piante aromatiche, viali ombreggiati, angoli nascosti e luoghi con molte storie da raccontare, la mattina di lunedì 16 agosto 2021 ti accompagno a scoprire questa oasi di pace a pochi passi dal centro.

Leggi qui per tutte le informazioni e per prenotare il tuo posto.

Esprimi un desiderio

Nei giorni attorno a Ferragosto lo spettacolo delle stelle cadenti dà il meglio di sè… vorresti trovare un luogo dove poterlo osservare all’aperto, e hai già pronti i desideri da esprimere? segui questo link che ti porterà nel posto giusto!

Buon Ferragosto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.