Muoversi a Trieste con i mezzi pubblici

Come muoversi a Trieste

Trieste-Tram-Opicina-guida-bora-meteo-sabina-viezzoli
Il tram di Opicina By Nol Aders [CC BY-SA 4.0], from Wikimedia Commons

Trasporti nel centro di Trieste

Muoversi a piedi è il modo migliore per conoscere il centro di Trieste:  molte vie sono chiuse al traffico e le strade percorribili sono spesso un labirinto di sensi unici. Quanto alla situazione parcheggi liberi, trovarne uno in centro può essere un’impresa. Puoi lasciare la tua auto in uno dei parcheggi a pagamento al coperto, e da lì raggiungere in breve tempo qualsiasi meta nel cuore della città.
Il mio consiglio
è anche di usare i mezzi pubblici: sono comodi e ti permettono di raggiungere facilmente i punti di interesse e i luoghi da visitare.

Sul sito di TPL FVG, l’azienda di trasporto publbico locale trovi tutte le linee e gli orari urbani per spostarsi a Trieste e raggiungere il Carso.

Dove acquistare il biglietto per il bus a Trieste? nei punti vendita autorizzati come edicole, tabaccai e alcuni bar. Dalle biglietterie automatiche disponibili nei pressi delle principali fermate, oppure ancora con il tuo smartphone, inviando un SMS o tramite l’app. In ogni caso, devi avere il biglietto prima di salire a bordo e timbrarlo appena entri sul bus, a meno che non lo abbia acquistato con il cellulare.

A questo link www.tplfvg.it/it/le-tariffe/biglietti trovi ogni informazione utile.

NOVITÀ: dal 1° luglio 2022 entra in vigore il biglietto unico valido per tutto il territorio regionale.
Una comoda opportunità se decidi di spostarti da e per Trieste e visitare i suoi dintorni.

Sempre sul sito di TPL FVG trovi anche gli orari di tutte le linee regionali per organizzare le tue rotte: consulta il travel planner!

Come raggiungere il Carso

Il Carso triestino e i suoi dintorni sono serviti, basta organizzarsi un po’. Anzi, muoversi con i mezzi pubblici può consentirti maggiore libertà per esplorare il Carso senza dover tornare al punto di partenza per recuperare la macchina.
Lo sai che ci sono molti sentieri che collegano direttamente Trieste all’altopiano? In questo articolo trovi alcune proposte.

Il tram di Opicina, la trenovia con carrozze d’epoca che dal centro porta verso il Carso, al momento purtroppo è sospeso. Ma speriamo possa tornare presto a regalare i suoi viaggi con ritmi e atmosfere fuori dal tempo!

Per raggiungere il mare di Trieste… via mare!

 orari traghetto trieste muggia delfino verde

Hai mai visto Trieste dal mare? Muggia e le principali località della Costiera, come Barcola, Grignano e il Castello di Miramare, Sistiana e il sentiero Rilke sono raggiungibili anche con le linee marittime: impagabile la vista della città e del suo territorio dal Golfo!

Se queste sono le tue mete… approfittane per vedere la costa dal largo: puoi raggiungere Muggia, Barcola, Grignano, Sistiana e… pure Grado con traghetti di linea (e il vento nei capelli)!

Ecco dove consultare gli orari e le fermate delle tre diverse linee:

Trieste – Muggia tutto l’anno

Trieste – Barcola – Grignano – Sistiana (dal 1° giugno 2022 al 7 settembre 2022)

Trieste – Grado (dal 1° giugno al 31 agosto 2022) – Da Grado collegamenti per Lignano – Bibione

puoi anche imbarcare la bici!

 

Da Trieste sulla costa della Slovenia e in Croazia via mare

Se la voglia di mare è ancora più forte e senti il richiamo delle coste slovene e croate, o di una delle isole della Croazia più vicine a Trieste… potresti trovare molto interessante la possibilità di raggiungere una delle località dell’Istria con l’aliscafo veloce.

Parte da Trieste non lontano dal Molo Audace e decisamente è la soluzione migliore per evitare traffico sotto al sole, code al confine e perdite di tempo per trovare parcheggio. In più, potrai godere della traversata seguendo la costa istriana con lo sguardo mentre ti avvicini alla tua meta: Pirano, Parenzo, Rovigno… o Lussino?

Scarica gli orari e visita il sito di Liberty Lines

Trieste in bici

bike sharing bicincittà trieste bits stazione campo marzio
Una di queste bici sta aspettando te!

Il servizio di bike sharing è molto usato anche dai triestini per muoversi in centro. Le stazioni sono nei punti strategici – una è proprio vicino alla stazione ferroviaria – e i percorsi lontanti dal traffico, su vie pedonali, non mancano. La rete ciclabile è ancora da sviluppare, ma le due ruote restano un bel modo per girare in città. Le salite? non sono un problema, puoi scegliere la bici elettrica! Per saperne di più leggi questo post.

Se ami la bici puoi scegliere una delle piste ciclabili che ti porteranno in poco tempo a pedalare tra mare, Carso, boschi, piccoli paesi, vigne, castellieri, vecchie ferrovie… non hai che da scegliere!

Il Bike-bus: da Trieste a Parenzo… andata e ritorno

Per le tue escursioni in bici a più ampio raggio, o se sogni di percorrere la mitica Parenzana, troverai il fantastico servizio di bike-bus Trieste – Parenzo / Porec, con due fermate intermedie.

Il bus transfrontaliero è gratuito grazie a un progetto Interreg Italia-Croazia per la mobilità lenta e sostenibile.

Attivo dal 23 aprile al 10 luglio 2022 e successivamente dal 20 agosto al 31 ottobre 2022, è molto richiesto ed è necessario prenotare per tempo il proprio posto.

Qui il calendario per le prenotazioni

 

Altri consigli

Sei in cerca di idee su cosa fare e cosa vedere a Trieste?
Allora prova a fare un giro sul blog, troverai i miei consigli: leggi qui!