Muoversi a Trieste con i mezzi pubblici

Come muoversi a Trieste

Trieste-Tram-Opicina-guida-bora-meteo-sabina-viezzoli
Il tram di Opicina By Nol Aders [CC BY-SA 4.0], from Wikimedia Commons

Trasporti nel centro di Trieste

Muoversi a piedi è il modo migliore per conoscere il centro di Trieste:  molte vie sono chiude al traffico e le strade percorribili sono spesso un labirinto di sensi unici. Quanto alla situazione parcheggi, trovarne uno in centro può essere un’impresa.
Il mio consiglio
è quindi di usare i mezzi pubblici: sono comodi e ti permettono di raggiungere facilmente i punti di interesse e i luoghi da visitare.

Sul sito di Trieste Trasporti trovi tutte le linee e gli orari.

Come raggiungere il Carso

Anche il Carso triestino e i suoi dintorni sono serviti, basta organizzarsi un po’. Anzi, muoversi con i mezzi pubblici può consentirti maggiore libertà per esplorare il Carso senza dover tornare al punto di partenza per recuperare la macchina. Per l’estate 2019, poi, c’è una bella opportunità: ti sarà utilissimo il nuovo servizio di autobus a chiamata: qui trovi le informazioni utili.

Il tram di Opicina, la trenovia con carrozze d’epoca che dal centro porta verso il Carso, al momento purtroppo è sospeso. Ma speriamo possa tornare presto a regalare i suoi viaggi con ritmi e atmosfere fuori dal tempo.

Per raggiungere il mare di Trieste… via mare!

Hai mai visto Trieste dal mare? Muggia e le principali località della Costiera, come Barcola, Grignano e il Castello di Miramare, Sistiana e il sentiero Rilke sono raggiungibili anche con le linee marittime: impagabile la vista della città e del suo territorio dal Golfo!

Se queste sono le tue mete… approfittane per vedere la costa dal largo: puoi raggiungere Muggia, Barcola, Grignano, Sistiana e… pure Grado con traghetti di linea (e il vento nei capelli)!

Ecco dove consultare gli orari e le fermate delle tre diverse linee:

Trieste – Muggia

Trieste – Barcola – Grignano – Sistiana

Trieste – Grado

puoi anche imbarcare la bici!

Trieste in bici

Se ami la bici, sempre più usata anche dai triestini per muoversi in centro, puoi scegliere una delle piste ciclabili che ti porteranno in poco tempo a pedalare tra mare, Carso, boschi, piccoli paesi, vigne, castellieri, vecchie ferrovie… non hai che da scegliere!

Per le tue escursioni in bici a più ampio raggio, se le tue mete vanno dal Carso all’Istria, troverai fantastico il bicibus gratuito con partenza tre volte al giorno per Capodistria, Kozina, Grotte di Škocjan (San Canziano), Divača, Štanjel, Sežana, Lipica, attivo fino al 22 settembre 2019 grazie al Progetto Interreg MED (Medcycletour).

Clicca qui per gli orari e le informazioni utili.

Altri consigli

Sei in cerca di idee su cosa fare e cosa vedere a Trieste?
Allora prova a fare un giro sul blog, troverai i miei consigli: leggi qui!