Bentornato Ursus

Pontone_Ursus_Trieste_guida_della_bora_la_porta_rossa
Di Betta27Opera propria, CC BY-SA 3.0, Collegamento

Mancava da un po’ nel porto di Trieste Ursus, l’enorme pontone galleggiante testimone di un pezzo di storia della città. Attualmente è in ristrutturazione, ma oggi a sorpresa è tornato agli ormeggi del Molo IV.

Alto circa 80 metri, varato nel 1914, è rimasto operativo fino al 1994 ed è diventato un simbolo di archeologia industriale.

Indimenticabile la sua avventura in mezzo al golfo quando, nel 2011, la Bora ha strappato gli ormeggi e ha liberato questo gigante che si è dato alla fuga prendendo il largo tra le onde.

Negli ultimi anni è stato anche protagonista sul grande schermo: ha avuto un ruolo importante ne Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores e ha suscitato molta curiosità nel pubblico per le sue apparizioni ne “La porta rossa“. Ed è proprio per il seguito della serie che è stato ricollocato al suo posto:  in questo periodo, infatti, sono in corso le riprese dei nuovi episodi. Anche nella nuova stagione Ursus avrà dunque un ruolo importante: sarà ancora il luogo preferito di Cagliostro dove riflettere e guardare la città dall’alto?

Vuoi conoscere altre curiosità su Ursus? nel trekking urbano dedicato alla Bora si parla anche di lui!
Prenota subito cliccando qui!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.